Consulenza aziendale internazionale

Consulenza REFA.

Seminari online

Gestione consapevole delle risorse scarse

Non c’è nessun “Pianeta B”, nessuna seconda Terra. Pertanto, le risorse globali limitate vanno utilizzate il più razionalmente possibile in tutto il mondo per evitare sprechi – chiamati "muda" nell'approccio lean – e per ottimizzare la creazione di valore a tutti i livelli. Come azienda operante a livello internazionale – di qualsiasi dimensione – potete fare la vostra parte e persino beneficiare dei risparmi. REFA International vi consiglia e vi assiste in questo processo, in loco, nella vostra filiale all’estero o anche virtualmente sotto forma di webinar – ma non solo su questo argomento.

Una delle risorse più importanti sono le persone, perché in molti campi sostengono il peso principale delle attività imprenditoriali. L’impiego efficiente dei dipendenti sta diventando un vantaggio competitivo decisivo a livello nazionale e internazionale, anche in condizioni di globalizzazione e digitalizzazione. Il compito di un’azienda responsabile è quindi quello di concepire i sistemi di lavoro in modo tale che i dipendenti possano svolgere i loro compiti in condizioni ottimali. In questo campo i campionamenti delle attività secondo il modello REFA si sono consolidati per esporre le debolezze sospette e per evidenziare i potenziali di miglioramento.

Il campionamento delle attività – il classico nell’operazione internazionale

La REFA, e quindi REFA International, offre uno strumento per l’analisi del corso delle operazioni che è stato sperimentato per decenni e che è stato aggiornato più volte: il campionamento delle attività. Mentre la registrazione del tempo di lavoro, il secondo classico, misura la durata di fasi lavorative definite all’interno di un processo, il campionamento delle attività registra la frequenza dei processi operativi – comprese le attività, le funzioni e gli eventi – in diversi sistemi di lavoro. I dati vengono rilevati su un periodo di tempo più lungo in momenti diversi ma predefiniti. Queste registrazioni possono essere gestite in modo flessibile: Possono essere riprese da una o più persone e possono anche essere interrotte a metà e proseguite in un secondo momento. Nelle attività intellettuali e creative, il campionamento delle attività non viene eseguito da un osservatore esterno, ma dall’auto-registrazione della persona che lavora.

Per poter fare affermazioni statisticamente affidabili per i processi complessivi, il numero di registrazioni, cioè le osservazioni a campione dei flussi nei processi, è adattato all’accuratezza desiderata dell'affermazione. A partire dalle percentuali di questi flussi si può anche calcolare il loro bisogno di tempo relativo e, sulla base della durata del processo complessivo, quello assoluto. Questa è la base per l'ottimizzazione.

Procedura

Il campionamento delle attività consiste in un programma standard REFA in otto fasi con una sequenza fissa:

  1. Determinare l’obiettivo
    Per esempio può essere fissato come obiettivo la determinazione delle quote (di tempo) di certi tipi di flusso nel processo complessivo, dei livelli di occupazione dei dipendenti o dei livelli di utilizzo delle risorse operative.
  2. Definire e descrivere i tipi di flussi
    Ciò include, per esempio, sequenze successive di azioni nella produzione, nell'assemblaggio e nella logistica, che devono essere chiaramente descrivibili e identificabili da una breve ispezione.
  3. Determinare il piano del tour e i luoghi di osservazione
    Il tour può per esempio passare dal padiglione macchine e l’officina, al magazzino, fino a determinati posti di osservazione.
  4. Determinare il numero di osservazioni
    Il numero di osservazioni, cioè la dimensione del campione, dipende dalla precisione desiderata dell’affermazione. Statisticamente rilevanti sono ordini di grandezza di diverse migliaia di osservazioni.
  5. Determinare i tempi del tour
    Ogni tour può iniziare, per esempio, ogni ora con un’aggiunta o una sottrazione di cinque minuti da un tour all'altro. È importante determinare in modo casuale – compreso il numero di osservazioni di ogni giorno – in modo che le regolarità non influenzino la registrazione.
  6. Eseguire le prime 500 osservazioni
    Le prime osservazioni possono, per esempio, svolgersi come un tour di prova, al fine di conoscere le procedure e garantire la qualità di esecuzione della registrazione.
  7. Valutazione intermedia
    La distribuzione delle regolarità che ne emerge può essere utilizzata per migliorare i processi di osservazione e per riadattare il numero di osservazioni o di tour.
  8. Valutazione finale
    I dati rilevati vengono valutati statisticamente, visualizzati (sotto forma di grafici e tabelle) e formulati come affermazioni. Rivelano così il potenziale di razionalizzazione e di risparmio e possono servire come base per le decisioni di ottimizzazione dei processi e di riduzione dei lead time e dei costi.

REFA International: La nostra gamma di servizi

L’esecuzione di un campionamento delle attività richiede accuratezza e know-how metodologico. La REFA International si occupa per voi di questi esami in loco, anche nella vostra filiale estera, con esperti altamente qualificati. Tutti i dettagli vi vengono forniti in un rapporto finale riassuntivo e conforme alla legge. Questo vi permette di iniziare subito la fase di analisi e ottimizzazione.

Se desiderate utilizzare il vostro personale per i campionamenti delle attività, la REFA International vi supporta nell’esecuzione efficiente con corsi di formazione e webinar così come con componenti hardware e software per il rilevamento e la valutazione dei dati. Potete così ricevere risultati significativi e documentati con i quali sviluppare i potenziali di risparmio e di razionalizzazione nella vostra azienda.

 

Il vostro contatto

Bettina DirksBettina Dirks
Coordinamento Consulenza
Telefono +49(0)89 42 01 74 71
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.